COI DOVUTI DISTINGUO

JFK: un padre. Anche per la democrazia.

WASHINGTON – Il sesso per combattere l’emicrania. La cura funzionava perfettamente con John F. Kennedy, che lo faceva “per sentirsi rilassato”. Ma per combattere il mal di testa, dovuto alla mancanza di rapporti sessuali, il presidente americano – assassinato nel ’63 – aveva bisogno di un continuo ricambio di donne, che dovevano soddisfare le sue insaziabili voglie. “Nei corridoi della Casa Bianca si assisteva a un’ incessante andirivieni di donne che giravano praticamente nude”. La descrizione è di Anne de Courcy, giornalista del quotidiano inglese Daily Mail, che ha svolto accurate ricerche sugli ‘ anni ruggenti’ e i tradimenti del presidente democratico. Non appena la first lady lasciava la Casa Bianca la residenza “si riempiva di donne, ben contente – a differenza di quel che accade oggi a Clinton – di poter raccontare di esser state preda del presidente”. Pessimo amante comunque: “Famelico, frettoloso, egoista”, sostiene la de Courcy. Le momentanee amanti – schiere di segretarie, ragazze chiamate per l’ occasione o ‘ amiche’ – “entravano a getto continuo, smistate in piscina, nei salotti, ovunque”. Ed erano pronte a sparire non appena le ‘ sentinelle’ di Kennedy avvistavano Jaqueline rientrare. “Le tracce venivano rapidamente cancellate: calici di champagne, mutande e reggiseni strappati”, erano raccolti dagli uomini del servizio di sicurezza.

La Repubblica, 11 maggio 1994 — pagina 14, sezione: POLITICA ESTERA

[grazie alla Serpe per la segnalazione]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...